Itinerari turistico-archeologici del Friuli Venezia Giulia - Presentazione.

In un mondo in cui ormai tutto è globale, ha senso considerare in maniera separata cultura, storia, ambiente? Come possiamo usufruire di questi beni se non con quella pratica abituale che siamo abituati a definire “turismo”? Termine che…

Itinerario 01: UDINE.

L’isolamento che distingue il colle su cui sorge il castello di Udine spiega la genesi di un insediamento che la quantità di dati archeologici pone nella media età del bronzo. In un diploma del 983 risulta che l’imperatore Ottone II…

Itinerario 02: COLLI DEL FRIULI CENTRALE - 1 (versante meridionale).

L’anfiteatro morenico che occupa il territorio del Friuli Centrale si sviluppò durante le varie fasi glaciali lungo la corrente del ghiacciaio alpino (il corso dell’attuale Tagliamento) e, spinto dalla propria forza, sfociò in pianura…

Itinerario 03: Colli del Friuli Centrale - 2 (versante settentrionale).

Per la presentazione, vedi itinerario 2. Km: c. 65 + ritorno. Si esce da Udine da Porta Villalta (itinerario 1), s’imbocca la Via Martignacco e si devia sulla strada per Pagnacco per proseguire fra le colline fino ad imboccare un lungo…

Itinerario 04: IL GEMONESE e LUNGO LA VIA PER IL NORICO.

L’itinerario si snoda lungo le ultime propaggini della pianura friulana, a ridosso dei primi rilievi delle Prealpi, e prosegue poi, incuneandosi tra loro, lungo l’antica vallata che costituiva e costituisce la via naturale per il Tarvisiano…

Itinerario 05: TOLMEZZO e la sua conca.

L’itinerario, che si snoda lungo la Val Tagliamento, il Parco Intercomunale delle Colline Carniche e la bassa Val Degano, ci permette di visitare due basiliche paleocristiane (Invillino: loc. Colle Zuca e San Martino di Ovaro), quattro antiche…

Itinerario 06: L ALTA VALLE DEL TAGLIAMENTO.

Quest’itinerario, che si snoda lungo la Valle del Tagliamento, anche non esclusivamente archeologico, ci permette di visitare alcune antiche chiese (Pieve dei Santi Ilario e Taziano ad Enemonzo, chiesa di San Martino e Pieve di Castoia a…

Itinerario 07: La Valle del But.

L’itinerario ci permette di visitare i resti più antichi di Tolmezzo, dove non può mancare una sosta al Museo delle Arti e Tradizioni Popolari, d’Illegio e d’immetterci, poi, lungo il tracciato della via romana verso il passo di…

Itinerario 08: La terra dei castelli.

L’itinerario si snoda attraverso un territorio caratterizzato dalla presenza di castelli e siti fortificati d’epoca medievale posti a ridosso dei primi rilievi delle prealpi Giulie per controllare gli accessi delle vallate del bacino…

Itinerario 09: Cividale del Friuli e le Valli del Natisone.

L’itinerario propone la visita alla pittoresca cittadina di Cividale del Friuli, uno dei centri più importanti nella storia secolare del Friuli. Nata come centro romano (Forum Iulii da cui deriva il nome Friuli) si è affermata successivamente…

Itinerario 10. L ISONTINO.

Questo itinerario si svolge nell’estrema parte orientale della pianura friulana fino al confine con la Slovenia, oltrepassandolo per visitare il castello di Moncorona (Kromberk) e la località di Aidussina (Ajdovsˇcˇina), e si snoda in…

Itinerario 11: Sentinelle di pianura.

La pianura friulana offre, nell’arco di una ventina di chilometri, la visibilità di importanti testimonianze architettoniche che investono due millenni di storia: dall’opulenta epoca romana al tenebroso Medioevo, dalla rinascita cinquecentesca…

Itinerario 12: Aquileia (Ud) e Grado (Go) romane.

Quest’itinerario è dedicato all’Aquileia romana, di cui abbiamo sintetizzato in termini generali il profilo storico. Aquileia, per la sua posizione particolare in pianura a pochi chilometri dal mare e dotata essa stessa di porto,…

Itinerario 13: Aquileia, San Canzian d Isonzo e Grado Paleocristiane.

Questo itinerario è dedicato alla Aquileia paleocristiana, dalla lunga e complessa storia, che ebbe grandissima influenza su gran parte dell’Italia di nord-est e su quelle che oggi sono le Repubbliche d’Austria, d’Ungheria, di Slovenia…

Itinerario 14: Lungo la via romana da Grado ad Aquileia ed a Tergeste.

Il percorso inizia da Grado e si svolge lungo il tracciato della strada romana che per Aquileia, superata San Canzian d’Isonzo, si dirigeva verso Tergeste attraversando un territorio lagunare, con molti canali di bonifica, e superando…

Itinerario 15: La costiera triestina.

Questo itinerario, iniziando da Trieste, attraversa i luoghi più tipici dal punto di vista paesaggistico e geografico, oltre che archeologico, della provincia di Trieste. Partendo dal mare, si giunge sul Carso con le sue caratteristiche…

Itinerario 16: Da Trieste verso la costa istriana.

L’itinerario si svolge in una zona estremamente interessante, chiusa tra le alture carsiche ed il mare a ridosso del confine con la Slovenia. Partendo da Trieste, il percorso termina a Muggia, unica cittadina istriana rimasta all’Italia,…

Itinerario 17: Terre di risorgiva.

L’itinerario si svolge nella parte centrale del Medio Friuli, che fa capo a Codroipo, e nella parte sottostante, fino a raggiungere il litorale lagunare, in un ambito che le recenti ricerche archeologiche hanno riconosciuto ricco di siti di…

Itinerario 18: CASTELLIERI E CORTINE DI PIANURA.

In questo percorso si nota il paesaggio varia da una zona prevalentemente arida, a nord di Codroipo, alla zona a valle detta “delle risorgive”, caratterizzata dalla ricchezza delle acque che sgorgano dal terreno che vanno a formare una…

Itinerario 19: I TERRITORI LUNGO IL TAGLIAMENTO.

L’area di questo percorso costituisce il cuore del lembo più orientale della grande pianura padano-veneta che si estende lungo tutto il versante meridionale delle Alpi ed in particolare qui lungo l’ultimo tratto del Tagliamento prima…

Itinerario 20: PORDENONE ED IL PORTOGRUARESE.

Il territorio di Portogruaro (con Concordia Sagittaria), pur situato al di fuori degli attuali confini regionali è da visitare per la comunanza di storia e cultura che li uniscono al Friuli (il mandamento di Portogruaro, da sempre parte integrante…

Itinerario 21: LO SPILIMBERGHESE E LE TERRE DEI MAGREDI.

Si percorre una zona a monte delle risorgive ed il territorio presenta qui suoli piuttosto poveri ed aridi ricoperti da magre praterie (magredis), in cui l’insediamento e l’attività agricola sono condizionati dalla presenza di pozzi…

Itinerario 22. UDINE. L antica Roma per le vie della città.

Passeggiando per le vie di Udine, si possono ammirare alcuni reperti di epoca romana di varia provenienza. Partendo dalla Torre di porta Villalta, a piedi si prende via Superiore e poi si gira a destra imboccando via Leicht. In fondo alla…

Itinerario 23. TRACCE ROMANE A CIVIDALE DEL FRIULI.

Partendo da piazza A. Picco si percorre via N. Canussio dove si trova palazzo Craigher-Canussio nel quale sono visibili resti delle mura romane (v. scheda). Proseguendo, alla fine della via, ci si immette in via Carlo Alberto dove al n. 48,…

Itinerario 24. LA TERGESTE ROMANA.

Le tracce più antiche del centro urbano di Trieste si riconoscono nei resti della colonia romana di Tergeste, fondata verso la metà del I secolo a.C. e sviluppata sul versante nord-occidentale del colle di San Giusto, rivolto verso il mare…