In prossimità del castello di Artegna, sul colle di San Martino, si erge il campanile della chiesa parrocchiale, a una certa distanza e ad una quota più elevata rispetto ad essa.
Sorta verso la fine del XIII secolo, consacrata nel 1302, ampliata e arricchita di altari e arredi nel corso del ‘400, divenne la chiesa principale del paese poiché più capiente e più accessibile.
Nella sua forma attuale venne edificata a partire dal 1824; è composta da un’unica aula rettangolare su cui si affacciano sei cappelle laterali; nel coro, con volta a crociera, il soffitto è affrescato dal veneziano Sebastiano Santi, le pareti dall’udinese Sebastiano Rigo.
Nel muraglione antistante la chiesa sono incastonati, ai lati della scalinata d’accesso, due bassorilievi in pietra locale raffiguranti il sole e la luna, di datazione incerta.

Info: Via delle Chiese, 33011 Artegna UD

Bibliografia:
–         Artegna, Ecomuseo parco archeologico del colle di San Martino, Comune di Artegna, pp. 8.

Periodo Storico: Alto Medioevo
Localizzazione Geografica