Si trova a fianco del tracciato del cardine massimo della centuriazione aquileiese. Sulla facciata di una casa prospiciente la piazza è murata un’iscrizione romana (presumibilmente sepolcrale, probabilmente rinvenuta sul posto). Nella chiesa sono conservati un sarcofago ed un’acquasantiera risalente all’epoca romana.
Sul lato sud della chiesa è murato un frammento del periodo altomedievale, evidentemente pertinente ad un precedente luogo di culto.

Periodo Storico: Alto Medioevo
Localizzazione Geografica