Due lastre funerarie in calcare locale con iscrizione sono murate in via Carlo Alberto n. 48.
Quella sopra è il titulus sepolcrale di C. Arrius collocato, seguendo una disposizione testamentaria, dall’erede Sextus Acilius. Si data alla seconda metà I sec. a.C..
Quella sotto fu promossa da Q. Caedius, appartenente alla tribù Pupinia e seviro a Tergeste; accanto a lui sono ricordati il fratello, la moglie e la madre, tutti ingenui. Si inquadra tra la seconda metà del I sec. a.C. e la prima metà del I sec. d.C. per la paleografia e l’onomastica.

Bibliografia:
– C.I.L. V 1764.
– C.I.L. V 1772.
– A. GIAVITTO, Regio X – Venetia et Histria . Forum Iulii, in Supplementa Italica, n.s. 16, Roma 1998, pp. 235-236, 240-241.

Periodo Storico: Età Romana
Localizzazione Geografica