Grande grotta riparo, posta a circa 20 metri sopra il corso del Rio Secco. Il sito è stato oggetto di sondaggi e scavi archeologici a partire dal 2002, per concessione del Ministero dei Beni Culturali e della Soprintendenza per i Beni Archeologici del Friuli – Venezia Giulia, sostenuti dall’Amministrazione del Comune di Clauzetto e diretti dal Dott. Marco Peresani dell’Università di Ferrara.
Il recupero, nel corso di uno dei primi sondaggi, di un nucleo sfruttato mediante la tecnica Levallois, in uso presso le popolazioni di Neanderthal, associato a piccoli frammenti di ossa contenuti in un sedimento argilloso con presenza di carboni, ha fatto supporre che la grotta fosse frequentata durante il Paleolitico medio.
La datazione al radio-carbonio (C14) effettuata sul materiale biologico recuperato (Unità 5), ha permesso di collocare con precisione l’età di questa frequentazione a circa 42.000 anni fa (42298 ± 367 anni calibrati dal presente).
Le indagini tuttora in corso sul deposito archeologico, permetteranno di fare luce sulle modalità di occupazione della grotta durante il Paleolitico e di chiarire la scansione nel tempo di queste frequentazioni.
Notizie raccolte sul luogo: Questo riparo fu utilizzato da pastori sino a metà del secolo scorso (vedi muretti a secco all’ingresso della cavità naturale). In questa grotta, già segnalata dal Gruppo Speleologico di Pradis, fu trovata una lama in selce.

Info:
Fg. 9 Mappale: 224 Altitudine (m.s.l.m.): 600 – Foglio CTR: 048 – SE ; – Coordinate UTM WSG84: 335890E – 5123545N
Strada che collega Pradis di Sotto a Campone. Oltrepassato il borgo Battei deviazione a sinistra per strada forestale.
Sito di proprietà del Comune di Clauzetto.
Ubicazione dei materiali: Museo della Grotta di Pradis in località Gerchia.
Bibliografia: Peresani M., Gurioli F., 2007 – Peresani M., Gurioli F., Romandini M., 2009- Peresani M., Cescutti G., Romandini M., Duches R., Picin A., 2010.
Url: http://www.grottepradis.it

Fonte: AA.VV. Archeologia e Storia nella Pedemontana fra Meduna e Tagliamento, a cura del Gruppo Archeologico Archeo 2000 curato da Denis Anastasia e Paolo Dalla Bona.
Stampa a cura di AREAGRAFICA Srl di Meduno (Pn), 2012

Periodo Storico: Preistoria
Localizzazione Geografica