Giovanni GORINI: Il ripostiglio di Enemonzo e la monetazione del Norico.
La fortunata occasione del ritrovamento in Friuli di un ripostiglio di 40 tetradrammi del Norico del tipo “Kugelreiter”, associati a 359 vittoriati romani repubblicani, ha permesso di modificare in modo sostanziale la cronologia di queste emissioni. Infatti, per questa serie monetale non può più avere ragione di esistere una cronologia al 60 a.C. preferendosi un’attribuzione alla metà del II sec. a.C. per tutta una serie di elementi numismatici, ponderali, epigrafici, tipologici ed infine storici.
Partendo da queste nuove conclusioni si è potuta riscrivere tutta una nuova pagina riguardante la monetazione del Norico, non più distinguibile in Orientale ed Occidentale ed in particolare è emersa l’importanza dei sovrani dei Taurisci, cui queste monete vanno attribuite, anche alla luce dello scioglimento della terra “T”, scritta in caratteri venetici, che compare al rovescio di alcuni esemplari, come indicativa della popolazione norica.

Esedra Editrice, Padova 2005, pp. 162 – ISBN 88 86413 95 5

Il materiale ritrovato è stato consegnato al Museo Archeologico Nazionale di Cividale del Friuli (Ud).

Periodo Storico: Protostoria
Localizzazione Geografica