La “Fontana del Turco” con mascherone in pietra del XVI secolo, è situata sulla provinciale “Glemonense” che collega la città di Gemona ad Artegna.
Secondo una leggenda popolare ricorda il punto in cui i Turchi, nel 1477, si sarebbero fermati perché impauriti dalla visione del sovrastante roccione del monte Gemina, che domina il tratto di strada che precede l’accesso alla cittadina.

Bibliografia:
– G. Clonfero, Gemona del Friuli – Guida storico artistica, Arti Grafiche friulane, Udine 1994, p. 53.

Periodo Storico: Basso Medioevo
Localizzazione Geografica