Porta Udine, situata sull’omonima via, apparteneva alla prima e seconda cerchia difensiva, come si desume da documenti risalenti al XIV secolo. Essa venne ricostruita nel 1449.
Anticamente detta “Porta delle Porte”, è l’unica superstite delle sette appartenenti alla cerchia difensiva che permettevano l’accesso alla città.
Sopra l’arco a tutto sesto è collocato lo stemma seicentesco del Comune di Gemona, sormontato dal leone di S. Marco (1550), simbolo del dominio della Repubblica Veneta, con sotto inciso il nome, in latino, del massaro in carica, Girolamo Locatelli.
La data incisa sullo stipite di sinistra (1683 19 mag.) forse è a ricordo di un restauro.

Bibliografia:
– G. Clonfero, Gemona del Friuli – Guida storico artistica, Arti Grafiche friulane, Udine 1994, p. 54.
www.comune.gemona-del-friuli.ud.it

Periodo Storico: Basso Medioevo
Localizzazione Geografica