Le campagne di scavo stratigrafico in corso dal 2006 in località “La Fredda” hanno finora portato alla luce una condotta d’acqua appartenente con ogni probabilità all’acquedotto romano che riforniva la città di Aquileia.
In prossimità della struttura idrica è emerso anche un largo tracciato stradale, che doveva collegare la città con Cividale, mentre restano incerte le funzioni di un edificio quadrangolare emerso a poca distanza e rimasto in vita dal I secolo a.C. fino ad età tardoantica.
Sono state recuperate altresì numerose monete, ma solo alcune sono state oggetto di studio, in attesa che il restauro renda possibile l’identificazione e lo studio degli altri rinvenimenti, essenziali per un preciso inquadramento cronologico del sito.

Periodo Storico: Età Romana
Localizzazione Geografica