ATTIMIS (Ud). Borgo Faris – Il castello di Partistagno.

Il complesso edilizio del castello di Partistagno è visibile dalla strada che unisce Faedis ad Attimis all’altezza della località di Borgo Faris.
Alcune fonti indicano la presenza di due parti distinte: superiore ed inferiore, ma, grazie anche alle recenti ricerche qui effettuate, il castello di Partistagno è da considerare come un complesso unitario costituite da più parti aggiunte in tempi diversi.
Non si conosce la data della sua prima edificazione, ma è risaputo che passò dall’originaria proprietà dei conti d’Attems ai signori di Faedis-Cucagna. Dal 1273 la famiglia che lo abitava assunse il nome dei Cucagna di Partistagno. Come gran parte dei castelli vicini il luogo fu abbandonato nel corso del XVI sec.
Nella parte superiore (più antica e databile tra XII e XIII sec.) si può distinguere la torre-mastio, la cappella nobiliare (intitolata a Sant’Osvaldo con affreschi della seconda metà del ’300: Maestà di Cristo, Simboli degli Evangelisti, Apostoli), una cisterna ed una serie di vani definiti come 2corpo di fabbrica occidentale”.
In posizione inferiore svetta il palatium, sviluppato su tre piani (più un seminterrato), la cui costruzione è collocata tra la fine del XIV sec. e l’inizio del XV, recentemente restaurato.

Info:
sito liberamente visitabile, a mezzo di strada pedonale che inizia da Borgo Faris (15 minuti c.).

[ STAMPA SCHEDA IN PDF ]
Periodo Storico: Basso Medioevo
Localizzazione Geografica

© 2014 Archeocarta Friuli Venezia Giulia - Realizzato da Mediares S.c.