CIVIDALE DEL FRIULI (Ud). Terme romane.

Nel 1818 il pioniere dell’archeologia cividalese, il canonico Michele della Torre, individuò per primo vari ambienti termali romani. Uno scavo completo, sotto la direzione di G. Marioni, fu però effettuato solo nel 1937-38, e portò alla scoperta di nuove strutture del complesso termale, datato al II sec. d.C., ma usato come spazio cimiteriale nel periodo tardoantico-altomedievale.
Dal 1953 per evitare un ulteriore degrado, gran parte delle strutture furono ricoperte, lasciando visibili solo piccole porzioni del tepidarium e del calidarium.

Info:
piazzetta Terme Romane

[ STAMPA SCHEDA IN PDF ]
Periodo Storico:
Localizzazione Geografica

© 2014 Archeocarta Friuli Venezia Giulia - Realizzato da Mediares S.c.