CLAUZETTO (Pn). Loc. Gerchia di Pradis di Sotto. Grotte verdi.

CLAUZETTO (Pn). Loc. Gerchia di Pradis di Sotto. Grotte verdi.

Grotte naturali poste sopra la forra del torrente Cosa su un altipiano (altitudine variabile da 530 a 560 m. s.l.m.) caratterizzato da forti fenomeni di carsismo.
Nel 1962 le grotte furono svuotate su iniziativa del Parroco Terziano Cattaruzza ed adibite a locali di ricezione turistica e luogo di culto.
Il Gruppo Speleologico di Pradis, raccolse nei sedimenti di svuotamento resti di Ursus Spaeleus, di marmotte e manufatti litici del Paleolitico.
Grazie a tali ritrovamenti, il prof. Giorgio Bartolomei dell’Università di Ferrara, fece nel 1970 e 1971 due campagne di scavo su ciò che era rimasto ancora integro stratigraficamente all’interno delle grotte, recuperando nelle sezioni interessanti reperti di micromammiferi e uccelli, nonché strumenti litici del paleolitico medio e del paleolitico superiore.

Info:
Sito di proprietà del Comune di Clauzetto.
Fg. 11 Mappale: 953 Altitudine (m.s.l.m.): 530
Foglio CTR: 048 – SE ;
Coordinate UTM WSG84: 337110E – 5123575N
L’area delle grotte e la forra sono adibite da tempo a ricezione turistica e luogo di culto.
Viabilità: Strada Clauzetto – Pradis di Sotto. Prima del cimitero in località Gerchia, parcheggio sulla destra e vialetto di accesso sulla sinistra per le grotte.
Ubicazione dei materiali: Museo della Grotta di Pradis e Museo Archeologico del Friuli Occidentale – Castello di Torre (PN).
Bibliografia: Corai P., 1980 – Peresani M., 2010 – Gurioli F., 2004.
Url: http://www.grottedipradis.it

Fonte: “Archeologia e Storia nella pedemontana fra Meduna e Tagliamento“, a cura di Denis Anastasia e Paolo Dalla Bona, G.A. Archeo 2000, Lestans (Pn) 2012.

[ STAMPA SCHEDA IN PDF ]
Periodo Storico: Preistoria
Localizzazione Geografica

© 2014 Archeocarta Friuli Venezia Giulia - Realizzato da Mediares S.c.