GRADO (Go). Il Battistero.

Connesso al complesso basilicale, alla sua sinistra, vi è il battistero ottagonale, preceduto da un sagrato dove sono collocati antichi sarcofagi romani ritrovati in Grado nel 1860. (II-III sec. d.C.).
Il battistero risale alla seconda metà del VI secolo, anche se è stato rimaneggiato più volte nel corso dei secoli; l’ultima volta nel 1928 si è cercato di riportarlo all’aspetto originario, asportando il pavimento di origine barocca e ribassando il livello di circa 2,20 m.
In tale modo è stato riscoperto il pavimento musivo del VI secolo assieme al piccolo altare, ora posto nell’abside aperta in fondo all’ingresso, ed il fonte battesimale, a pianta esagonale e ricoperto di marmo cipollino verde. I finestroni originari sono stati riaperti ed è stato ripristinato l’antico piano stradale posto davanti al battistero.

Fonte: https://it.wikipedia.org

[ STAMPA SCHEDA IN PDF ]
Periodo Storico: Alto Medioevo
Localizzazione Geografica

© 2014 Archeocarta Friuli Venezia Giulia - Realizzato da Mediares S.c.