MANZANO (Ud). Castello.

I resti del castello sovrastano una piccola collina disposta a nord est dell’abitato lungo l’alveo del fiume Natisone. Le prime notizie storiche risalgono all’inizio del XIII secolo, tuttavia i nobili di Manzano risultano in alcuni documenti del 1106 e del 1166.
Nel 1250 Quonzio di Sinudo di Manzano ricevette in feudo questo castello e quello di Fagagna.
Verso il 1293 vi si celebrarono le nozze sontuose di Corrado di Manzano con Matilde di Buttrio con ospiti illustri, giostre e tornei.
Tra il 1320 e il 1330 iniziarono le lotte fratricide per il possesso del feudo di Villanova, nonchè i litigi con i Cividalesi a causa di gravi reati compiuti a Cividale.
Nel 1341 Taddeo di Manzano uccise la moglie adultera, Sofia di Buttrio. L’accaduto scatenò l’ira della città di Cividale che ottenne l’intervento patriarcale con l’estromissione dei nobili dal castello. La faida tra i Cividalesi e i di Manzano si protrasse per anni senza mai arrivare all’arresto di Taddeo, nel frattempo divenuto membro del Parlamento friulano.
Il castello nel 1361 fu coinvolto nella guerra contro Rodolfo e Federico d’Austria.
Nel 1377 vi abitavano ancora esponenti del casato di Manzano, ma nel 1392 era feudo dei signori di San Daniele e nel 1404 ritornava ai nobili di Manzano.
Il 1431 segna la fine della storia del castello con la guerra dei Veneziani contro Ludovico di Teck: Pantaleone e Giovanni di Manzano appoggiarono quest’ultimo e ottennero la distruzione del fortilizio, decretata dal Senato Veneto. Le rovine del castello sono visibili dal greto del fiume Natisone: si conserva un tratto di alta muraglia con aperture. Alcuni anni or sono è stata condotta un’indagine archeologica che ha rilevato la presenza di numerosi frammenti di ceramica invetriata verde e maiolica arcaica, della metà del XIV secolo, oltre a varie cuspidi di freccia per archi e balestre e molti altri frammenti di ceramica e di vetro del XV secolo. Lo scavo ha messo in evidenza l’andamento pseudo circolare delle mura superstiti, tuttavia non ha permesso di definire con esattezza la forma della pianta del castello. Durante gli scavi eseguiti nel 2001 sono state portate alla luce le fondamenta di una torre medievale.

Info:
Via G. M. Colautti, 33044 Manzano UD

[ STAMPA SCHEDA IN PDF ]
Periodo Storico: Basso Medioevo
Localizzazione Geografica

© 2014 Archeocarta Friuli Venezia Giulia - Realizzato da Mediares S.c.