MORUZZO (Ud). Torre di Brazzacco inferiore.

La Torre di Brazzacco Inferiore, dopo il restauro

Si trova a poche centinaia di metri in linea d’aria dal castello di Brazzacco superiore e fino agli inizî del secolo XV appartenne ad un ramo della medesima famiglia.
Passato ai signori di Tricano-Moruzzo, nel 1443 fu infeudato ai signori di Savorgnano-Cergneu-Brazzà che già avevano ottenuto l’investitura del fortilizio superiore.
Nella storia del castello è ricordato l’assedio subito ad opera di Rizzardo da Camino nel 1309, conclusosi con l’incendio e il saccheggio nonostante il sito possedesse una notevole protezione naturale nella grande palude, soltanto successivamente bonificata, che si stendeva fino all’antico borgo fortificato di Santa Margherita del Gruagno, posto sull’altura di fronte.

La chiesetta di S. Andrea e le case ad essa contigue

Dell’originale complesso sussistono ancora la torre maestra, la restaurata chiesetta castellana di Sant’Andrea risalente al secolo XIV e alcuni rustici, mentre sono soltanto intuibili i circuiti murati che dovevano circoscrivere una superfice piuttosto vasta.
Poco sopra si trova la grande villa costruita successivamente dai Savorgnan di Brazzà, attorniata da un ampio parco.

Fonte: http://www.consorziocastelli.it/icastelli/udine/brazzacco_inf

[ STAMPA SCHEDA IN PDF ]
Periodo Storico: Basso Medioevo
Localizzazione Geografica

© 2014 Archeocarta Friuli Venezia Giulia - Realizzato da Mediares S.c.