TRICESIMO (Ud). Casa Fortificata Pavona.

La casaforte, ubicata tra le frazioni di Leonacco e di Luseriacco, risale probabilmente al secolo XV e appartenne ai nobili Pavona, famiglia proveniente dal bresciano e della quale esiste ancora lo stemma in marmo cinquecentesco murato sul portale d’accesso.
Venuta in Friuli già nel Duecento, secondo le cronache al seguito del patriarca d’Aquileia Raimondo della Torre, la casata s’inserì, fin dall’inizio, nella società friulana, venendo ascritta alla cittadinanza nobile di Udine, imparentandosi con le principali famiglie locali e divenendo proprietaria, assieme ai signori omonimi, di parte del castello di Buttrio; si estinse con le figlie di Nicolò, morto nel 1756.
Il complesso risulta costituito da un fabbricato residenziale, da una grossa torre e da altre pertinenze rustiche, il tutto completato da un’ampia cinta murata, in certi tratti alta ancora quasi sei metri. Al piano terra della torre si può osservare l’antico soffitto con volta a crociera, mentre nei piani soprastanti evidenti sono gli interventi effettuati nel Seicento, evidenziati, ad esempio, nel soffitto con larghe cornici in stucco presente all’ultimo piano.

Fonte: http://www.consorziocastelli.it

[ STAMPA SCHEDA IN PDF ]
Periodo Storico: Basso Medioevo
Localizzazione Geografica

© 2014 Archeocarta Friuli Venezia Giulia - Realizzato da Mediares S.c.