UDINE. Casa Cavazzini.

Nel corso della sorveglianza ai lavori per la riqualificazione architettonica del palazzo Colombatti Cavazzini condotta dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici del Friuli Venezia Giulia ed eseguita sul campo dalla ditta Archè, sono stati messi in luce tra il 2004 e il 2005 livelli d’uso della tarda età del bronzo e dell’età del ferro posti a diretto contatto con i contesti medievali.
Accanto a materiali fittili sporadici (ambiente 24) è stata identificata e parzialmente indagata una fossa non strutturata (ambiente 22). Gli interventi di epoca storica ne avevano asportato la porzione più superficiale e intaccato i margini originari.
L’eccezionalità del ritrovamento risiede principalmente nel tipo di riempimento: scarsa matrice, abbondante ceramica (circa 17 casse) frammista ad una minima quantità di anelloni e una fusaiole e poche di ossa. Il repertorio fittile è quello tipico di un abitato. Esso comprende vasellame da mensa (orcioli, situliformi, tazze, bicchieri, scodelle e coppe – coperchio) e da cucina (scodelloni, dolii, vasi a collo e olle), con un netta prevalenza del primo sul secondo, e manufatti non vascolari (fornetti, anelloni e fusaiole).
Tra i vasi da cucina spiccano i vasi a collo con orlo svasato, alto collo cilindrico, prominente spalla arrotondata decorata e anse a nastro verticali e le olle e le ollette con orlo svasato e appiattimento superiore con o senza spigolo interno.
Tra i vasi da mensa sono preponderanti le tazze con ansa a nastro sopraelevata, le coppe – coperchio e le scodelle ad orlo rientrante prive o dotate di ansa a maniglia orizzontale. Caratteristico è l’uso di motivi decorativi geometrici (meandri scaliformi, triangoli, reticoli) impressi a “cordicella” campita da pasta bianca rilevati su tazze, scodelle, orcioli e situliformi. Le forme, le tecniche, i motivi decorativi e la tipologia degli impasti sono propri del repertorio del Friuli centro meridionale (Udine – piazza Venerio, Pozzuolo del Friuli, Castions di Strada, Novacco, Aquileia e Palse di Porcia) e del Veneto centro orientale (Concordia e Oderzo) di IX e prima metà dell’VIII secolo a. C.

[ STAMPA SCHEDA IN PDF ]
Periodo Storico: Protostoria
Localizzazione Geografica

© 2014 Archeocarta Friuli Venezia Giulia - Realizzato da Mediares S.c.