MONTEREALE VALCELLINA (Pn): Museo Archeologico – MAVM.

 

Palazzo Toffoli, sede del Museo.

Su una strada che costeggiava a sud le alture, praticata già nell’età del ferro, si trovava, al posto dell’attuale abitato, l’insediamento probabilmente da identificare con l’antica Caelina, di cui Plinio il vecchio parla come di una città ai suoi tempi scomparsa.
A seguito di varie segnalazioni, a partire dal 1985 si effettuarono indagini archeologiche sistematiche nell’area del parco comunale. In seguito l’attenzione si spostò nell’area dell’abitato protostorico e della prima romanizzazione situato alle pendici sudorientali del colle del Castello.
Il Museo Archeologico di Montereale Valcellina, situato nello splendido complesso edilizio seicentesco di Palazzo Toffoli e già sede della Biblioteca Civica, raccoglie i reperti provenienti dai due siti archeologici finora individuati nella zona, ovvero la “Necropoli del Dominu”, dove gli scavi  hanno portato alla luce parte di un complesso funerario protostorico, e l’area archeologica dell’”ex Acquedotto”, davanti all’attuale chiesa di San Rocco, dove sono visibili i resti di un edificio dell’età della romanizzazione (fine II-I sec. a.C.).
Le ricerche, condotte dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici del Friuli Venezia Giulia negli ultimi vent’anni del ’900,, hanno portato alla luce una serie di reperti che testimoniano l’utilizzo dell’area in modo continuativo dal XIV sec.a.C. (Bronzo Recente) fino ad oggi, con periodi di maggiore o minore intensità. Tra le varie fasi di occupazione del sito spicca soprattutto l’abitato di V sec.a.C. con i ritrovamenti della cosiddetta Casa dei dolii.
Spade e armi offerte alle acque, grandi vasi decorati, tracce di abitazioni e di attività artigianali, monili metallici sono solo alcuni dei reperti che fanno da tappa in un affascinante viaggio nel passato.
A corredo del percorso espositivo è possibile usufruire del patrimonio librario della Biblioteca Civica che conta circa 35.000 volumi e ospita sezioni specialistiche sulla storia del territorio e l’archeologia locale.

Museo Archeologico, Sala 3, Vetrina 4 con materiali rinvenuti nella fascia marginale dell’abitato.

Bibliografia:
Serena Vitri, Susi Corazza (a cura di), Guida al Museo. Comune di Montereale Valcellina, 2011 (le immagini sono state prese dalla “Guida al Museo”).

Info:
Palazzo Toffoli, via Verdi, 22 – tel. 0427799687 – 0427798782 – 040224424; fax 040224439 – e-mail: info@immaginarioscientifico.it
Il Museo è aperto: – da maggio a settembre ogni sabato e domenica dalle 16.30 alle 19.30,
- da ottobre ad aprile ogni primo sabato del mese dalle 10.00 alle 12.30 .
Possibilità di apertura in orari diversi per scuole e gruppi organizzati.
Il Museo offre la possibilità di percorsi assistiti, laboratori e attività didattiche per scolaresche, bambini e adulti realizzate da Eupolis studio associato. Consulta la pagina Attività in corso per scoprire il programma dei prossimi weekend e delle aperture evento straordinarie.
Biglietti: 0-6 anni : gratuito; ridotto (fino a 12 anni e oltre i 65): 3,00 €; intero: 4,00 €
tel 380.6949808 mail:  info@eupolis.info – sito web:  http://www.eupolis.info
Come arrivare:
Montereale Valcellina è raggiungibile percorrendo la strada Pedemontana (SP29-SS464) lungo la tratta Aviano-Maniago.
Provenendo da Pordenone seguire la SS251 e da San Martino di Campagna la Strada Provinciale 19. Provenendo dall’autostrada A23 Portogruaro-Conegliano si consigliano le uscite a Cimpello o a Porcia.

[ STAMPA SCHEDA IN PDF ]
Periodo Storico: Protostoria
Localizzazione Geografica

© 2014 Archeocarta Friuli Venezia Giulia - Realizzato da Mediares S.c.