Si suppone che il nome sia di origine latina e che derivi da un praedium Murcianum o Mursianum (“podere di Murcio” o “di Mursio”), come accade in genere ai toponimi terminanti in “-ano”.
L’origine di Morsano risalirebbe dunque probabilmente al II secolo a.C., durante il periodo della colonizzazione romana della zona di Aquileia e della bassa friulana, legata forse ad un’assegnazione di terre ad un colono romano di nome Murcius o Mursius.
Un abitato si sviluppò in seguito alla vicinanza con la via Postumia. Una frequentazione della zona è attestata tuttavia solo da ritrovamenti sporadici nei dintorni (tombe, monete, utensili ecc.).
Durante il dominio longobardo si ebbe forse la dedica di una chiesa a Maria Maddalena.
La prima testimonianza scritta del nome Morsano risale al 13 luglio 1031 quando fu solennemente consacrata la rinnovata basilica di Aquileia: tra i beni di cui la chiesa viene dotata è la villa de Castellone con la villa de Mursiano e pertinenze, da Sant’Andrat fino a Gonars ed al bosco.
Nel XII secolo Morsano risulta una “villa” con una propria “curia” separata e mantenne una sua autonomia locale.

La via Postumia, che attraversava il paese (ne furono ritrovate le tracce nel 1862, in passato aveva infatti il nome di Stradalte, ovvero “Strada Alta”, in contrapposizione ad una “strada bassa” ,  la via Annia (attuale statale triestina), la quale passa a qualche chilometro a sud.
Viene invece chiamata impropriamente Stradalte la statale 252, che passa a nord del paese, ricalcando un tracciato di origine medioevale, percorso da crociati e pellegrini che si dirigevano ad Aquileia ad imbarcarsi per l’Oriente e desideravano evitare la zona paludosa verso sud. Tale strada fu anche spesso utilizzata per le incursioni provenienti da est, in particolare degli Ungari e viene infatti spesso chiamata “Ungarica” o “Ongaresca”.

Bibliografia:
– T. Cividini, Presenze romane nel territorio del Medio Friuli 9. Castions di Strada, 2002, p. 78.

Fonte:
http://www.comune.castionsdistrada.ud.it

Immagine: Scultura di Eligio D’Ambrosio raffigurante Murcius, mitico fondatore del paese

Periodo Storico: Età Romana
Localizzazione Geografica
Visualizzazione delle schede relative a contesti archeologici visibili nell'arco di 5 km dalla località di partenza