Il sito è noto grazie al rinvenimento, antecedente al 1991, di materiale da costruzione (laterizi, resti pavimentali in cotto e ceramica) tra le rovine delle strutture murarie dell’antico paese di Berda.
Flego e Zupancic parlano anche del rinvenimento di un centenionale dell’imperatore Valente (364-378) e di una cisterna d’acqua con due canali a ca.100 m a SO.
In occasione delle ricognizioni del 2006, l’area è stata individuata grazie alla presenza di laterizi, talvolta riutilizzati nelle murature del paese medievale.

Fonte:
www.ipac.regione.fvg.it

Periodo Storico: Età Romana
Localizzazione Geografica
Visualizzazione delle schede relative a contesti archeologici visibili nell'arco di 5 km dalla località di partenza