DUINO AURISINA (Ts). La grotta del dio Mithra.

1255 / 4204 VG - GROTTA DEL DIO MITHRA Comune: Duino-Aurisina - Prov.: Trieste - CTR 1:5000 San Giovanni al Timavo - 109044 - Lat.: 45° 47' 3,4" Long.: 13° 35' 52,5" - Quota ing.: m 46 - Pozzo accesso: m 5 - Prof.: m 5.5 - Svil.: m 21 - Rilievo:…
trieste

TRIESTE. Muro di duemila anni fa scoperto in Piazza Hortis.

Piazza Attilio Hortis restituisce le antiche tracce della Trieste Romana e Medievale: gli scavi archeologici, condotti nella corte centrale del Palazzo Maurizio-Biserini, hanno svelato il contorno di un imponente muro diagonale alla corte, risalente…
bruno

DUINO AURISINA (Ts), Villaggio del Pescatore. Il Dinosauro Bruno ha 'ritrovato la testa', e anche la coda: ora scheletro completo.

Il dinosauro Bruno ha finalmente ritrovato la sua testa e lo scheletro è stato ricomposto. Il blocco di roccia che contiene il cranio del rettile vissuto circa 70 milioni di anni fa è stato infatti rimosso dalla zona del Villaggio del Pescatore…

TRIESTE paleocristiana.

Entro la pianta antica di Tergeste acquista notevole importanza il nucleo episcopale che, per la lenta smagliatura del tessuto urbano e per l'attenuarsi del potere civile, tende a proporsi quale nuovo polo di attrazione e di riorganizzazione…

MONRUPINO (Ts). Castelliere.

Il castelliere di Monrupino era il tipico abitato carsico costruito a metà del secondo millennio avanti Cristo difeso da due cinte di muraglioni costruiti a secco, sulla sommità di un’altura, a diversi livelli di altitudine. Il primo vallo,…

TRIESTE. La Basilica di San Giusto.

In cima al colle di San Giusto furono costruiti i principali edifici monumentali della Trieste romana. Dopo la metà del I secolo d.C., furono edificati il cosiddetto Propileo e nella fase originaria la Basilica civile. Il Propileo costituiva…

TRIESTE, Civico Museo di Storia ed Arte, Gemme aquileiesi della collezione Zandonati.

Il Civico Museo di Storia ed Arte di Trieste possiede una rilevante collezione di gemme antiche incise, per la gran parte originarie della città romana di Aquileia, che fu centro attivissimo nella produzione artistica di questi preziosi oggetti,…

TRIESTE. Antiquarium di via Donota.

L'Antiquarium di via Donota è costituito da una zona archeologica e da una espositiva, quest'ultima collocata nella torre delle mura medievali, detta di Donota. I reperti esposti provengono dagli scavi effettuati tra il 1980 e il 1986 nella…

TRIESTE. Teatro romano.

In riva al mare, nella estremità inferiore del colle di S. Giusto, i Romani costruirono un grande teatro capace di contenere 6.000 spettatori. La pendenza del colle venne utilizzata come nei teatri greci ma soltanto parzialmente perché è…

TRIESTE. Antiquarium di via del Seminario.

Nell’Antiquarium è visibile un tratto delle mura tardorepubblicane, volute da Ottaviano nel 33-32 a.C. per difendere la colonia di Tergeste, arroccata sulla sommità del colle di S. Giusto. Il paramento è attraversato alla base da un canale…

DUINO AURISINA (Ts). Villa romana del Parco dell Acquedotto Randaccio.

L’area archeologica si trova in prossimità delle risorgive del Timavo, all’interno del parco dell’acquedotto “G. Randaccio”, che fornisce di acqua potabile la città di Trieste. L’edificio si estende sul fianco di un’altura carsica…

MUGGIA (Ts). Castelliere di Elleri e necropoli di Santa Barbara.

Salendo sulla cima di Monte Castellier, si giunge ad un sito archeologico di grande importanza: il castelliere di Elleri, abitato per circa 2000 anni. Grazie agli scavi condotti tra anni ’80 e ’90 si è riusciti a ricostruire l’aspetto…

SAN DORLIGO DELLA VALLE (TS). Acquedotto romano della Val Rosandra.

Il tratto di acquedotto visibile sulla destra all’inizio del sentiero che partendo dall’abitato di Bagnoli Superiore attraversa la Val Rosandra fa parte del complesso realizzato alla metà del I secolo d.C. per convogliare le acque del torrente…

DUINO-AURISINA. Chiesa di San Giovanni in Tuba.

La chiesa costituisce un notevole esempio di stile gotico e fu costruita per volere dei conti di Walsee, signori di Duino, tra il 1399 e il 1472; l’edificio fu gravemente danneggiato durante le guerre mondiali e ricostruito alla fine degli…

TRIESTE. Acquedotto romano e Antiquarium.

L'Antiquarium è allestito nel luogo in cui tra 1976 e 1977 sono stati rinvenuti i resti dell'acquedotto romano proveniente dalla Val Rosandra, uno dei tre che serviva la città romana di Tergeste, risalente al I sec. d.C.. Si conserva un tratto…

TRIESTE. Zona archeologica di Crosada.

In questa zona estesi scavi hanno portato alla luce parte del sistema di terrazzamento su cui poggiavano le abitazioni soprastanti, come le prestigiose domus di via Barbacan, articolate su terrazzamenti e divise in una zona rustica destinata…

TRIESTE. Frantoio.

All’interno dell’edificio di via dei Capitelli 8 è visibile un frantoio per olive realizzato nel V secolo riutilizzando un blocco parallelepipedo decorato appartenuto a un monumento funerario di I secolo d.C. Nella stessa area è stato…

TRIESTE. Struttura a pilastri.

Alla base della via dei Capitelli, che ricalca uno degli assi viari romani principali per l’ascesa verso la sommità del colle, si nota la parte inferiore di una porta monumentale che segnava il passaggio tra l’area vicina al porto e il…

TRIESTE. Torrione tardoantico.

In via del Teatro Romano, alla base della scalinata della chiesa di Santa Maria Maggiore, è visibile un torrione che apparteneva alla cinta difensiva eretta tra fine IV e inizio V secolo d.C. In esso sono stati utilizzati anche materiali di…

TRIESTE. Gli acquedotti.

Ben tre acquedotti sembrano aver approvvigionato Tergeste, colonia dedotta da Cesare intorno al 52 a.C. I resti di due di essi non sono noti e se ne hanno solo notizie indirette; si tratta di quello di San Giovanni, riutilizzato pure per la…

DUINO AURISINA (Ts). Loc. San Pelagio, Grotta dell'Edera.

La grotta dell’Edera si trova in località San Pelagio, nel comune di Duino-Aurisina, sul fondo di una dolina non distante dalle cave, a quota 230 s.l.m. Si tratta di una cavità lunga circa 13 metri, ad andamento orizzontale e con un dislivello…

TRIESTE. Tesoretto di San Canziano.

È noto come “tesoretto di San Canziano” il ripostiglio di oltre mille oggetti di VI-III sec. a.C. (ambre, monili in bronzo, guarnizioni da cintura o corazza, fuseruole) rinvenuto casualmente nel 1908 nel sito dell’omonimo castelliere,…

MUGGIA (Ts). Il centro storico.

La cittadina sorse sicuramente sul colle di m. 172 denominato "Muggia-Vecchia", ed è probabile che in origine il primo insediamento sia stato un castelliere preistorico. Nei pressi della cittadina furono rinvenute iscrizioni romane, un orologio…

TRIESTE

Di origine antichissima, fu sicuramente abitata in epoca preistorica e, vista la sua posizione strategica, è indubbio che insediamenti umani sorsero nell'area triestina già nel Paleolitico Inferiore, continuando poi nel Mesolitico. Tali insediamenti,…

TRIESTE. Basilica forense.

Venne scoperta nel 1929 sul colle di San Giusto nel corso di lavori finalizzati alla costruzione di un monumento ai caduti nella I Guerra Mondiale. Venne allora restaurata, in parte ricostruita ed è oggi visibile nelle immediate vicinanze della…

TRIESTE. Castello di San Giusto.

Iniziato nel 1470 da Federico III, venne terminato solo nel 1630 con funzioni di difesa delle mura civiche, dopo la distruzione dei due precedenti castelli veneti. La parte più antica del castello corrisponde al settore in cui oggi è ospitato…

SGONICO (Ts). Grotta Gigante.

A circa cinque chilometri dal castelliere di Rupinpiccolo è possibile visitare la Grotta Gigante, una delle meraviglie del Carso triestino e la più grande cavità naturale finora conosciuta. La caratteristica di questa grotta è la vastità…

SGONICO (Ts) Il castelliere di Monte Coste.

Pianta del castelliere di Monte Coste. Da Sales, per salire al Monte Coste, si prende il sentiero del CAI n. 45 e poi il sentiero 3, per superare un dislivello di 75 metri con un percorso lungo 800, per arrivare su una sella posta a quota…

SGONICO (Ts). Il castelliere di Sales.

Il castelliere di Sales. Da Sales, quota m. 260, si sale a quota m. 314, dove si trova un castelliere, tra i meno conosciuti ma fra i più belli e ben fruibile. Il vallo, di forma ellitica e spesso fino a dieci metri, si sviluppa senza soluzioni…

DUINO-AURISINA. La cava romana.

La cava romana. Da Slivia, lungo la provinciale per Aurisina, si stacca un sentiero, segnato con il n. 31, porta alle cave., zona dove si aprivano numerose cave per l'estrazione del marmo calcareo. Oggi le cave in attività sono ridotte a…

TRIESTE. La Collezione Egizia del Civico Museo di Storia ed Arte.

... Gli appassionati di egittologia sanno che le grandi collezioni europee si sono formate grazie all'apporto di personaggi come il console di Francia Bernardino Drovetti (1776-1852), la cui raccolta costituisce il nucleo principale del Museo…

DUINO-AURISINA (Ts). Santa Croce di Trieste, Caverna Moser.

Questa è una della più famose caverne preistoriche del Carso triestino e si trova sul versante NE di una bella dolina che fa parte di un allineamento di depressioni, coltivate fino al periodo prebellico. L'ampio portale si apre sul fianco…

TRIESTE. Loc. Santa Croce. Castelliere del Monte San Primo.

Agli inizi del Novecento erano ancora visibili sulla cima del colle San Primo i resti della chiesetta di S. Primo. Il castelliere si raggiunge attraverso la strada che dalla chiesetta di San Rocco, nel centro di Santa Croce, si dirige verso…

DUINO-AURISINA (Ts). Villa romana di Aurisina.

L'edificio, oggi interrato, si trova sul lato destro dell’attuale strada provinciale Sistiana - Prosecco, in prossimità del bivio che conduce ad Aurisina Cave, nei fondi Rolich e Caharija. L'edificio sorgeva lungo la via che già in antichità…

DUINO-AURISINA. Il sentiero Rilke; villa romana.

La stupenda passeggiata, ristrutturata, venne inauguarata nel 1987 in omaggio al poeta praghese Rainer Maria Rilke, uno tra i più grandi di lingua tedesca del secolo scorso, che dall'ottobre 1911 all'aprile del 1912 aveva soggiornato nel Castello…

TRIESTE. Civico Museo di Storia ed Arte e Orto Lapidario.

Museo ottocentesco che raccoglie le lapidi e i reperti della storia locale dalla preistoria all’epoca tardoantica, formatosi intorno al monumento di J.J. Winckelmann, ritenuto il padre dell’archeologia, morto assassinato a Trieste nel 1768.…

TRIESTE. Lapidario tergestino.

Il lapidario Tergestino è collocato all'interno del Castello di S.Giusto, nel cinquecentesco Bastione Lalio / Sotterraneo. Recentemente rinnovato, espone 130 reperti lapidei romani, tra monumenti iscritti a carattere onorario o funerario,…

MUGGIA (Ts). Museo di Muggia e del territorio.

Il museo raccoglie testimonianze archeologiche provenienti dal territorio di Muggia, databili dall'Età del Bronzo all'Alto Medioevo. Reperti ceramici, metallici, urne e frammenti architettonici testimoniano le origini e l'evoluzione del territorio. Una…

DUINO-AURISINA (Ts). Il Castello di Duino.

Il castello di Duino si trova nel comune di Duino-Aurisina, in provincia di Trieste. Di proprietà da oltre 420 anni della famiglia Della Torre, ramo Della Torre di Valsassina (von Thurn-Hofer und Valsassina) prima e dei principi della Torre…

TRIESTE. Basilica di San Silvestro.

Luogo di culto delle Comunità Evangeliche Riformate Elvetica e Valdese è la Basilica di San Silvestro, la più antica chiesa della città (eccezion fatta per la Basilica Paleocristiana – resti visitabili in via Madonna del Mare – la cui…

DUINO AURISINA (Ts), loc. Slivia. Castelliere.

Dal centro del paese si vede già il primo dei due castellieri di Slivia, e lo raggiunge seguendo il sentiero n. 47 che attraversa prati dedicati alla produzione di fieno. La cima, posta a 199 m s.l.m., è cinta tutta da un muraglione imponente,…

SGONICO (Ts), fr. Rupinpiccolo, Castelliere.

Rupinpiccolo (nome locale Repnic; il toponimo, che letteralmente è un diminutivo da "rapa", è di derivazione oscura). Il villaggio è stato recentemente sistemato, con notevole miglioramento della viabilità del centro. Il castelliere di…

TRIESTE. Basilica Paleocristiana di via Madonna del Mare.

I resti della Basilica paleocristiana sono stati parzialmente messi in luce negli anni Sessanta, nel corso di una risistemazione stradale. Si tratta di un edificio a croce latina con abside poligonale, costruito in due fasi, tra l’inizio del…

TRIESTE: Propilei e Basilica.

In cima al colle di S. Giusto furono costruiti quasi tutti gli edifici monumentali della Trieste romana. Dopo la metà del I secolo d. C., furono edificati i cosiddetti Propilei e la base originaria della Basilica civile. I Propilei costituivano…

TRIESTE. Arco di Riccardo.

Monumento romano della metà del I sec. d.C. È una costruzione semplice e solida (m 7,20 di altezza x m 5,30 di larghezza e m 2 di profondità), ornata moderatamente da lesene sui pilastri e da un motivo vegetale nel sottarco. Veniva comunemente…

MUGGIA (Ts). Punta Sottile.

All’interno della baia di San Bartolomeo si riconoscono ancora le tracce di un molo romano realizzato sovrapponendo grossi blocchi di arenaria, sommerso dall’innalzamento del livello marino. Il molo, poco lontano dalla località Punta Sottile,…

MUGGIA (Ts). Castrum Muglae (Parco archeologico di Muggia vecchia).

A sud del centro di Muggia sorge il colle di Muggia Vecchia. Il colle, antico borgo abitato fino alla fine del 1400, venne gradualmente abbandonato per il nuovo insediamento sul mare, il Borgo Lauro, l'attuale centro di Muggia racchiuso dalle…