trieste

…Il tessuto insediativo sotteso alla strada, che include oltre ai centri abitati di diversa importanza, anche i luoghi fortificati sorti sulle alture che spesso controllavano le vie di comunicdzione sottostanti, ma anche le pievi, i santuari, i monasteri e gli ospedali che sorgevano lungo la strada e che spesso servivano da assistenza ai pellegrini e ai viandanti; il contesto geomorfologico (le zone mootane e collinari sorrc sicuramente più stabili e meno soggette agrosse trasformazioni, eccezione fatta perpossibili frane o smottamenti; invece variaz ioni notevoli si possono osservare nellezone pianeSgianti, che possono essere oggetto dibonifiche, nella linea di costa e presso le foci dei fiumi); la toponomastica, che isulta essere un prezioso shumento d’indagine data la quantità di toponimi medievali documentati o superstiti…

Autore: Davide Gherdevich

In Medioevo a Trieste, Istituzioni, arte, società del Trecento, Atti del convegno di Trieste 22-24 novembre 2007, Viella Editore 2009

Leggi tutto: La_viabilita_medievale_nel

Periodo Storico: Basso Medioevo
Localizzazione Geografica