La collezione udinese di monete ostrogote, che conta 127 esemplari, 26 in argento e 101 in bronzo (1), appare tra le più cospicue tra le raccolte pubbliche italiane, alle spalle solo delle maggiori, quali quelle di Roma, Milano, Verona, Ravenna. Mancano indicazioni relative alle provenienze dei singoli esemplari, ma ciò appare logico in un complesso derivato da acquisti otto-novecenteschi sul mercato numismatico da parte di collezionisti, tra i quali il più importante fu il conte Augusto de Brandis (1870- 1928), che lasciarono le loro monete al Museo. Ciò rende improponibile per le provenienze qualsiasi riferimento al territorio, friulano o veneto.

Leggi tutto nell’allegato: Le monete ostrogote del Museo di Udine

Capitolo de “I Goti nell’arco alpino orientale” a cura di Maurizio Buora e Luca Villa, Udine 2006.

Periodo Storico: Alto Medioevo
Localizzazione Geografica