verteneglio

I territori di Verteneglio e Villanova in epoca preistorica erano di certo abitati. Questa constatazione vale soprattutto per il territorio che si affaccia sulla Valle del Quieto, dove ci sono molti resti di castellieri, antichi abitati degli Histri.
verteneglioSono state rinvenute testimonianze archeologiche anche in due grotte presso la stessa vallata, nelle quali sono stati ritrovati reperti risalenti al tardo neolitico e all’età del bronzo (dal 2100 al 1000 a.C. circa).
I castellieri affascinano ancor’oggi con le loro spesse cinte murarie (anche oltre i 3 metri di spessore), che in certi casi sono gli unici reperti rimasti.
Un castelliere della zona è quello di S. Dionisio (presso il cimitero di Villanova), del quale rimangono però ben poche tracce. La terra dal colore nerastro contiene numerosi frammenti di ceramica preistorica, ed anche resti di epoca romana. Molti insediamenti preistorici infatti continuarono ad essere abitati anche dopo la conquista romana dell’Istria, avvenuta nel 177 a. C. Questo sito era protetto in parte dalla naturale morfologia del terreno.

Il materiale archeologico rinvenuto si trova al Civico Museo d’Antichità “J.J.Winckelmann” di Trieste.

Immagini: Antoniazzi Gigliola – gigliola.antonazzi@gmail.com

Vedi: Valle_Quieto

 

Periodo Storico: Protostoria
Localizzazione Geografica