Materiale sporadico, infrastrutture di epoca romana (F14 III NO, 46°28’32″N, 0°33’54″E, m 440), rinvenimento casuale da scasso, 1964. Il materiale non è stato rintracciato.
Durante alcuni lavori di scavo nel deposito alluvionale della fonte, a 5 metri ca. di profondità, sono stati ritrovati alcuni bronzetti e frammenti ceramici, appartenenti forse a un luogo di culto legato alla sorgente.
Nei pressi si trovarono anche tracce di un muro ritenuto “antico”.

Bibliografia:
MARCHIORI 1981, p.338 s.; GIORGESSI 1991-92, p.142.

Periodo Storico: Età Romana
Localizzazione Geografica