Insediamento (F14 III SO, m 530 ca) “esostorico” che Lazzarini confronta con Cjarsualis di Arta e Proneschies di Paularo. Consta di fondamenta in pietra di parecchie abitazioni a pianta rettangolare, di dimensioni varianti da m 11×3 a m 5×3 e che il Gortani definì “casupole e reliquie di un villaggio preistorico”. Le abitazioni più grandi erano probabilmente divise da un tramezzo mentre l’alzato era in mattoni; le aperture si trovano a sud o ad ovest.

Bibliografia:
Folchiar, 1894, p.1; GORTANI 1894a, p.140; MARINELLI 1898, p.80; LAZZARINI 1904, p.34 ss.; GORTANI 1924, p.405; MORO 1956, p.126; STEFANUTTI 1987, p.35 s.

Periodo Storico: Protostoria
Localizzazione Geografica