marcorina

L’opera di escavazione del canale principale I della bonifica del Brancolo intercettò casualmente “presso il ponte della Marcorina” due iscrizioni sepolcrali romane, l’epigrafe di C. Bassius Collinus, magistrato del municipio di Aquileia, e la stele di due donne, Optata Fadia e Statia (Fadia?).
L’iscrizione di Optata Fadia è attualmente conservata nel Museo Archeologico Nazionale di Aquileia; l’epigrafe di C. Bassius Collinus è murata sul muro meridionale della sacrestia della chiesa parrocchiale.

Fonte: www.ipac.regione.fvg.it

Periodo Storico: Età Romana
Localizzazione Geografica