Quello di Nasirz (T. I, f. 5) é uno dei castellieri più piccoli, non misurando che soli 192 metri di periferia, ed occupa una rupe isolata a ponente dell’omonimo villaggio.
Circondato da due lati da pareti che scendono a perpendicolo per 5 – 10 metri sul sottostante declivio, esso non andava fornito di vallo che dagli altri due, ove se ne conserva ancora un resto per la lunghezza di 41 metri.
Il terreno venne recentemente imboscato a pini, meno la parte più elevata che é tutta rupestre. Del resto pare abbia servito d’abitazione anche in tempi posteriori, trovandovisi misti ai cocci preistorici anche frammenti di tegole.

Tratto da:
– Carlo de Marchesetti, I castellieri preistorici di Trieste e della regione Giulia, in Atti del Museo civico di Storia naturale, Trieste 1903.

 

Periodo Storico: Protostoria
Localizzazione Geografica