Nel 1994 è stato consegnato al Museo di San Vito un piccolo nucleo di materiali di età romana, comprendenti un frammento di laterizio bollato e tre frammenti di pettine osseo oltre al chiodo presentato in catalogo, recuperati in superficie in località “Zoppola S. Lorenzo”.
Attorno al piccolo nucleo abitato di San Lorenzo in comune di Valvasone Arzene sono noti affioramenti di una certa entità di materiali di età romana (Serafini, Indri 1998, nn. 91, 92, 94, 95, 115; Destefanis 1999, n. 28), che si trovano in parte in territorio di Zoppola (località Fontanins, sito che per diversi dei suoi numerosi reperti in bronzo e per la particolare abbondanza di pesi in piombo trova un particolare confronto tra i materiali di Roncs di Sile presentati in apposita scheda).
In base all’indicazione che accompagna i materiali in discorso, che fa inequivocabilmente riferimento al comune di Zoppola, se ne ipotizza la provenienza da località Fontanins.

Bibliografia:
Destefanis 1999, n. 28

Fonte:
– Giovanni Tasca, Schede dei siti documentati nel catalogo, in Metalli antichi del Museo di San Vito al Tagliamento: l’età romana e altomedievale, di Annalisa Giovannini, Giovanni Tasca, p. 18 – Metalli antichi_del_Museo_di San Vito al Tagliamento

Periodo Storico: Età Romana
Localizzazione Geografica