rondon

In occasione della realizzazione dell’attuale Centro Zootecnico Villa Luisa, furono messi in luce i resti di un ricchissimo pavimento musivo, di cui rimangono solamente alcune fotografie a colori.
Si tratta nel complesso di tre campi figurati, i primi due articolati in cerchi con figure di atleti e didascalie in greco, (MAKEDONIA, AEG[YPTOS]).
I mosaici furono subito coperti dalla costruzione delle attuali stalle; non è noto se in questa occasione essi furono distrutti oppure preservati.
Le ricognizioni del 1993 rilevarono la presenza di un affioramento di materiali laterizi e ceramici, vasto 50.000 mq.
Nel 2006, l’affioramento risultò più circoscritto (17.000 mq).
Non è noto se il mosaico sia ancora in situ o se sia stato distrutto dai mezzi meccanici.

Fonte: www.ipac.regione.fvg.it

Periodo Storico: Età Romana
Localizzazione Geografica