san quirino

La chiesa di San Quirino è stata edificata in un luogo storicamente importante: Broxxas.
La chiesa, ristrutturata nel 1493, fonda su un edificio più antico ed è opera del Magister Martinus Petrich della scuola tardogotica di Skofja Loka, come si evince da una lapide sul muro esterno che fornisce il nome del costruttore e la data «Anno Domi(ni) 1494 – ma(giste)r Mart(inus) Petr(ich)», dove il cognome è la latinizzazione dello slavo Pirich.
Il precedente edificio è menzionato fin dal 1250 e attorno alla chiesetta, in epoca patriarcale e veneta, si svolgevano le riunioni delle vicinanze grandi (o arenghi) dei convalli di Antro e Merso. L’ultima di queste si riunì nel 1804.
La chiesa ebbe anche periodi di deperimento e abbandono, infatti fu usata anche come fienile e lazzaretto.
Attualmente l’edificio presenta una planimetria ad aula rettangolare con travatura a vista e tavolata al posto delle tradizionali mattonelle in cotto decorato. Le pareti conservano tracce di affreschi ornamentali.
La chiesetta oggi svolge la funzione di tempio votivo ai caduti delle due guerre mondiali.

Bibliografia:
lintver.it;
chiesevotive.it;
– Museo SMO (Slovensko multimedialno okno – Finestra multimediale slovena)

Info: SS54, 32, 33049 San Pietro Al Natisone UD

Autore: Valentina Flapp

Immagine tratta da chiesettevotive.it

Periodo Storico: Basso Medioevo
Localizzazione Geografica