Tombe, materiale sporadico, rinvenimento casuale, 1975.
Alcune sepolture sono state scavate in un prato detto “dei morti” (F13 II NE, 46°26’08″N, 0°27’50″E, m 840). Si tratta di tombe con orientamento N/S, rivestite di lastre calcaree e contenenti i resti di più inumati; purtroppo, al momento della scoperta, risultavano già manomesse e senza alcun oggetto d’accompagnamento.
Secondo la tradizione locale questo è un antico luogo di sepoltura dove in passato si rinvennero anche oggetti in metallo tra cui una una moneta in bronzo illeggibile.

Bibliografia:
MONTINA 1981, p.16 s.; GIORGESSI 1991-92, p.108.

Periodo Storico: Alto Medioevo
Localizzazione Geografica