“E’ ricordato soltanto dal Tellini e dal De Gasperi: il Tellini lo cita assieme agli altri castellieri e ne dà un disegno, il De Gasperi, basandosi sui limiti segnati dal Tellini nel disegno, così lo descrive: “Un castelliere sorge nell’area occupata dal paese di Orsaria ed è poco distinto perchè le costruzioni che vi si sovrappongono cancellarono in parte le tracce dell’antico vallo. Il tratto più ben conservato è quello su cui fu edificata la nuova chiesa del paese, che ha la cripta sottostante al pagimento scavata nel rialzo. Nella costruzione di questo argine di difesa le genti che vi lavorarono approfittarono di un rilievo naturale, lembo di un’alluvione abrasa all’inizio, per formare uno dei lati del castelliere. E’ appunto questo lembo naturale che forma la parete di fondo della cripta che io potei osservare prima che la rivestissero di muro che è stratificata confusamente di ghiaia e di sabbia presentando solo la parte superiore rimaneggiata per m. 1,50 circa” (28,p.203).
Il materiale per inalzare questa parte fu evidentemente preso nel sottostante orto della Parrocchia che risulta incavato verso il centro dove è stato scavato un piccolo pozzo alimentato dall’acqua, che scola dal contatto del conglomerato coll’argilla sottoposta e che forma dell’arginatura la parte naturale.
Lungo il limite occidentale del castelliere esistevano fino a poco tempo fa tre piccoli rialzi che il Tellini ha considerato come avanzi dell’argine che avrebbe delimitato il castelliere da quella parte.
Durante la demolizione quasi totale dei due tratti a sud, eseguita dal proprietario per livellare il terreno, vennero alla luce alcune ossa e pochi oggetti che furono portati al direttore del Museo di Cividale che li restituì considerandoli di nessuna importanza archeologica; forse di epoca recente non anteriore al principio del secolo scorso.”

da Ludovico Quarina, Castellieri e tombe a tumulo in provincia di Udine, in “Ce Fastu” Bollettino della S.F.F., Anno XIX – n. 1 – 2 Aprile 1943.

Periodo Storico: Protostoria
Localizzazione Geografica