codugnella

COLLOREDO DI MONTE ALBANO (Ud), fraz. Caporiacco, loc.Codugnella. Chiesa dei Santi Ilario e Taziano.

Sulla strada grande che porta a Colloredo, si attraversa un antico feudo, quello di Cudugnella ricordato fin dal 1134 quando il titolare era "Reginardus de Cudugnola"; successivamente, annota il Thesaurus Ecclesiae Aquilejensis, opus saeculi…
campeglio

FAEDIS (Ud), fraz. Campeglio. Chiesa di san Rocco martire.

Originariamente dedicata a San Giorgio, la chiesa fu costruita probabilmente nel periodo in cui vennero eretti i due castelli. L'attuale costruzione sostituì quella originaria probabilmente verso la metà del Trecento come si evince da un testamento…
primulacco

POVOLETTO (Ud), fraz. Primulacco. Chiesa di san Nicolò vescovo.

La chiesa di san Nicolò vescovo, a poca distanza dall’argine del torrente Torre, si trova a Primulacco nel comune di Povoletto nella piazza del vecchio centro del paese. L’edificio di culto è stato citato per la prima volta alla fine…

PAGNACCO (Ud), fraz. Plaino. Chiesa della Madonna della Tavella.

Il 31 maggio 1281, una donna abitante a Plaino vende un campo "alla signora Glidudra et sorella del monastero di Santa Maria di Plaino". Il monastero viene di nuovo citato il 1 gennaio del 1288. La chiesa viene menzionata di nuovo il 13 novembre…
canebola

FAEDIS (Ud), fraz. Canebola, loc. Bocchetta, Chiesetta di Sant’Antonio.

La cappella ricorda un tragico evento della ritirata di Caporetto. Il 27 ottobre 1917 un soldato italiano difese ad oltranza, a costo della propria vita, la postazione pur di rallentare l’avanzata delle truppe austroungariche. Di ciò resta…
faedis

FAEDIS (Ud). Chiesa di Santa Maria di Collevillano.

Lungo la strada per Cividale su un colle vicino al torrente Grivò sorge la chiesetta di Santa Maria di Collevillano (Curvilan in friulano). Il luogo è ameno, solcato da lunghi e ininterrotti filari di viti, ed abbellito da un roccolo nel…
faedis

FAEDIS (Ud). Chiesa di Santa Maria Assunta.

Nel 1934 furono intrapresi poderosi lavori di rifacimento che trasformarono l’edificio nelle fattezze attuali in stile neogotico. In quell’occasione gli scavi intaccarono il deposito archeologico precedente che doveva essere notevole e particolarmente…
rive d'arcano

RIVE D’ARCANO (UD), fraz. Arcano Superiore. Chiesetta di San Mauro.

La chiesetta di San Mauro a Rive d’Arcano è situata sul terrazzo fluviale del fiume Corno ed è circondata da un muretto in ciottoli che circonda anche il vecchio cimitero. La chiesa è citata in un documento risalente al 1238 come appartenente…
salvatore

MAJANO (Ud). Casaforte di San Salvatore.

La casaforte di San Salvatore si trova nell'abitato omonimo, frazione del comune di Majano, su una piccola altura (192,81 metri sul livello medio del mare) posizionata di fronte a quella che ospita la Chiesa di San Silvestro. La casaforte si…
campeglio

FAEDIS (Ud). Casaforte di Campeglio.

La casaforte di Campeglio, in prossimità della chiesa parrocchiale che si affaccia su via Paolo Diacono, si trova ai piedi del colle detto "Balcone" sul quale era stato costruito il castello di Soffumbergo. La nascita di questa casa risale…
faedis

FAEDIS (Ud), fraz. Raschiacco di Campeglio. Chiesa di San Martino Vescovo.

I primi documenti che citano la presenza di una chiesa in zona Raschiacco sono datati al 1328 anche se, per tradizione, si ritiene che la sua fondazione risalga al '200. L'origine della chiesetta potrebbe però risalire al periodo dell'occupazione…
faedis

FAEDIS (Ud). Chiesa di San Pietro degli Slavi.

Nel vecchio cimitero all'interno di Borgo San Pietro, sulla strada che porta a Canal di Grivò, in un’area recintata da un muretto, sorge la chiesetta di San Pietro degli Slavi, la cui costruzione risale al XIII secolo, consacrata da Pietro…
attimis

ATTIMIS (Ud), fraz. Racchiuso. Chiesa di San Silvestro Papa.

La chiesa di San Silvestro Papa è la parrocchiale di Racchiuso, frazione di Attimis (UD) e sorge nella piazza del paese. L'attuale chiesa venne edificata nel 1900 e consacrata nel 1911. In tale occasione vennero demolite alcune costruzioni…
treppo

TREPPO GRANDE (Ud). Castello di Zegliacco.

Documentato fin dall'anno 1174 quando, per la prima volta, troviamo citato Heidenrico di Zelaco, il castello sorse probabilmente sulle fondamenta di un'opera fortificata antica posta a guardia della romana Via Augusta. Nel 1203 il feudo è…
pers

MAJANO (Ud). Castello di Pers.

Del bel castello di Pers non si può scrivere altro che un’epigrafe funeraria: a seguito del terremoto del 1976 il castello si è quasi totalmente sfasciato, poco sopravvisse, se non alcune pareti perimetrali. Tuttavia, ciò che non distrusse…
fontanabona

PAGNACCO (Ud). Castello di Fontanabona.

Il nome fa riferimento alla sorgente ancora attiva che sgorga nella piazzetta del paese, dove ora è posta una vera da pozzo. Le origini del castello risalgono probabilmente al secolo X e già nel 1196 è ricordato Corrado di Guttenbrunnen (Fontanabona). La…
caporiacco

COLLOREDO DI MONTE ALBANO (Ud). Castello di Caporiacco.

Da alcune citazioni del 1112, 1139 e 1166, sappiamo che i Caporiacco erano nel secolo XII forniti d'autorità e di giurisdizioni civili e criminali. Dal 1219 preposti, oltre che a Caporiacco, alle due giurisdizioni di Tarcento, a quella di…

OSOPPO (Ud). Chiesa di Santa Maria ad Nives, Lastra con l’epitafio di Santa Colomba.

Nella parete ovest, a fianco dell’altare dedicato a Santa Colomba, nella chiesa di Santa Maria ad Nives ad Osoppo è conservata una lastra in calcare con l’epitafio della santa. Fu ritrovata nel 1717 nel pavimento della chiesetta di Santa…
san vito di fagagna

SAN VITO DI FAGAGNA (Ud). Pieve dei SS. Vito, Modesto e Crescenzia.

San Vito di Fagagna, piccolo comune dell'alta pianura friulana (8,35 Kmq, 1691 abitanti, con le frazioni di Silvella e Ruscletto) deve il suo nome al santo omonimo. Citato esplicitamente per la prima volta in un documento del 1236 (in villa…
osoppo

OSOPPO (Ud). La Chiesa di San Pietro.

La Chiesa di San Pietro sorge sul Colle di Osoppo (via Divisione Julia), presso il Forte, sul luogo in cui esisteva in passato un edificio più antico, di tipo basilicale paleocristiano, d'area alpina e adriatica con aula unica rettangolare…
povoletto

POVOLETTO (Ud). Casa fortificata di Belvedere.

A nord di Udine, lungo la sponda sinistra del Torre, c'è l'abitato di Belvedere di Povoletto, un paesino nel quale Girolamo di Partistagno, nel 1467, edificò una residenza di campagna (domus magna). Questo edificio rappresenta uno dei primi…

CASSACCO (Ud). Il castello.

Il castello di Cassacco è uno dei più pittoreschi castelli medioevali friulani. Si arriva ad una serie di case rustiche e ad un'antica chiesetta, situata un po' in disparte. Si accede, attraverso un portone,  ad una prima corte esterna sul…

FORGARIA NEL FRIULI (Ud). Parco culturale di Castelraimondo - Zuc 'Scjaramont.

Il Parco culturale di Castelraimondo riunisce le testimonianze archeologiche e storiche di un antichissimo passato in una cornice naturale di grande bellezza, offrendole al pubblico in una agevole passeggiata. Il parco è stato realizzato dal…
magredis

POVOLETTO (Ud), fraz. Magredis. Chiesa di San Pietro Apostolo.

L'edificio risale alla fine del Trecento o all'inizio del Quattrocento, poiché la prima documentazione è del 1405. Nel corso del Seicento a seguito dei terremoti del 1511 e 1513 l'edificio viene ristrutturato. Edificio ad aula, orientato,…
nimis

NIMIS (Ud), fraz. Ramandolo. Chiesa di San Giovanni Battista.

Dell'edificio, costruito su probabile sacello di età romana, il documento che ne attesta la fondazione risale al 14 aprile 1472 a firma del notaio Paolo Mignei. La sua edificazione termina nel 1488; Venne consacrata nel 1503 e quindi arricchita…

FAEDIS (Ud). Castello di Cucagna.

In un documento datato 1186, Warnero (o Guarnero), che nel 1166 era detto di Faedis, si firma con il predicato di Cucagna. E' quindi probabile che nel corso di quel ventennio questo feudatario abbia avuto il consenso del patriarca d'Aquileia…

FAEDIS (Ud). Castello di Zucco.

Il complesso fortificato di Zucco, posto su un promontorio lungo la valle del torrente Grivò, nel comune di Faedis, rappresenta uno degli episodi più significativi nel sistema di occupazione feudale del territorio friulano in piena età medievale. Il…
san daniele

SAN DANIELE DEL FRIULI (Ud), Chiesa di Santa Maria della Fratta.

La chiesa di Santa Maria della Fratta fu costruita dopo il 1348 a ridosso di un torrione cittadino del X-XI secolo, oggi compreso nell'abside ottagonale. Fu consacrata il 14 ottobre 1487. L'edificio ha una facciata in pietra terminata nel…

ATTIMIS (Ud). Castello Superiore e Castello Inferiore.

Lungo la strada che conduce alla fraz. di Porzus si elevano i resti dei due castelli di Attimis Superiore ed Inferiore da sempre proprietà della secolare famiglia degli Attems (suddivisa in seguito nei due rami detti dell'Orso e del Tridente). La…

MARTIGNACCO (Ud). Chiesetta di San Nicolò.

Nel parco della Villa Deciani a Martignacco, attualmente di proprietà privata, si trova una piccola chiesa romanica intitolata a San Nicolò. Originaria della fine dell’XI – inizio del XII secolo, conserva frammenti di affreschi del trecento. L’aula…
lestans

SEQUALS (PN), fraz. Lestans. Centa.

Il toponimo deriva da un prediale romano "Estius" (territorio di Estius, quindi "estianus") e, a conferma delle sue origini romane, sono i numerosi reperti provenienti da ville rustiche e necropoli. Della centa non resta nulla, ad eccezione…
sequals

SEQUALS (PN). Centa.

La Villa de Subcollibus risultava, come dall'elenco della Bolla Pontificia di Papa Urbano III del 1184, essere sotto la giurisdizione ecclesiastica e temporale della diocesi di Concordia e infeudata inizialmente a nobili di origine tedesca (i…
centa

CASSACCO (UD). La centa.

Considerando che le cente e le cortine erano sistemi difensivi privi di progettazione e costruiti con materiale recuperato, della centa di Cassacco, come in molti altri casi, non abbiamo fonti storiche; tuttavia dal catasto napoleonico si nota…
centa

REANA DEL ROJALE (UD). La centa.

A Reana, nel centro del paese, in un’area leggermente sopraelevata intorno alla chiesa di San Felice e San Fortunato martiri si legge ancora chiaramente la presenza di una centa, sebbene non si siano conservate le strutture murarie. La cortina…
pietro

TARCENTO (Ud). Centa di San Pietro.

Tarcento in epoca medievale era protetta sia dal castello che dalle cinte murarie dei borghi. Nel Trecento erano presenti, infatti, tre nuclei abitati, ognuno con una cortina. Il castello, andato distrutto alla fine del ‘300, fu sostituito…

MORUZZO (Ud), loc. Muris. La villa rustica romana.

L’indagine iniziata sette anni fa dalla Società Friulana di Archeologia nel sito presso l’incrocio fra la strada dei Quattro Venti e la via provinciale che da Moruzzo porta a Caporiacco e Lauzzana, pur non essendo ancora conclusa, ha già…

FAEDIS (Ud). Grotta Ciòndar des Paganis.

La grotta Ciondar des Paganis è situata a 490 metri sul livello del mare sopra l’abitato di Poiana, frazione di Faedis. Dopo una prima esplorazione a fine 1800 e i primi scavi clandestini ad inizio 1900, nel corso del 1914 venne indagata…

RIVE D'ARCANO (Ud), Il castelliere.

Collocato su un elevato terrazzo morenico inciso dalle valli confluenti del torrente Petòc e del Corno, in favorevole posizione rispetto alla sottostante pianura, il Castelliere di Rive d' Arcano detto "della Zucule” (superficie interna di…

ARTEGNA (Ud), Museo del castello.

Il castello medievale di Artegna ospita al suo interno la mostra permanente Castrum Artenia nel ducato longobardo di Forum Iulii che raccoglie i reperti archeologici ritrovati nelle campagne archeologiche svolte negli ultimi anni sul colle…

MAGNANO IN RIVIERA (Ud), Castello di Prampero e chiesetta di Santa Margherita.

L’insediamento abitativo nel colle avvenne in epoca romana, quando esso divenne adiacente al percorso stradale che congiungeva Iulium Carnicum (Zuglio) con Forum Iulii (Cividale), percorso tuttora esistente. Poi, in epoca tardo antica, la…

ARTEGNA (Ud), Il colle di San Martino ed il castello medievale.

Il colle di San Martino sovrastante l’abitato di Artegna risulta insediato in epoca romana; la sua posizione dominante la pianura friulana si prestava ad essere un’antica postazione di vedetta della strada di origine romana diretta al Norico. Castrum…

TARCENTO (Ud). Il Castello di Coia.

Il piccolo abitato di Coia, sulla collina che sovrasta Tarcento, piccola cittadina delle Prealpi Giulie, ha radici che affondano in epoca preistorica. Tracce di questa località vengono ritrovate in antichi documenti risalenti ai celti ed ai…

NIMIS (Ud), Nemas Castrum e la chiesa di San Giorgio.

Il complesso archeologico del Monte Zuccon è ubicato nel territorio di Nimis, nel Friuli orientale, a ca. 20 km a nord di Cividale. Si sviluppa su un'area di modeste dimensioni (inferiore a un ettaro), posta lungo la dorsale di un'altura isolata…

GEMONA DEL FRIULI (Ud), Chiesa di Sant'Agnese.

Risalente probabilmente al XII sec., la chiesetta di Sant'Agnese si trova fuori dalla città, sulla sella omonima; è situata sull'antico cammino preromano, forse sui resti di un antico tempio pagano. Fin dal 1200 alla chiesetta era annesso…
gradischiutta

FAEDIS (Ud), Chiesa di Santa Maria Maddalena in Gradischiutta.

L'edificio risale alla prima metà del XIV sec. E' collocato poco sopra il borgo di Gradischiutta, il cui toponimo slavo (Gorod, Grad) significa "luogo fortificato" e difatti nella zona della chiesetta questi segni non mancano. E' logico quindi…

PAGNACCO (Ud). Castello di Castellerio.

Nonostante alcuni studiosi lo facciano risalire al X-XI secolo, le prime notizie documentate relative al castello di Castellerio si riscontrano solamente alla prima metà del XIII secolo. Molto è stato scritto su questo maniero; tuttavia, l’area…

ATTIMIS (Ud), Chiesa di San Giorgio, Castrum Goto.

Le evidenze emerse durante la campagna di scavo del 2003 contribuiscono a confermare l'idea, già accennata in passato, circa l'esistenza sull'altura di San Giorgio di un insediamento fortificato con una fase di frequentazione che si sviluppa…

FAGAGNA, fraz. Villalta (Ud). La tùmbule di Foscjàn.

Tomba a tumulo troncoconica, situata alle spalle del Castello di Villalta. Secondo le ultime ricerche storiche e gli scavi condotti nelle altre simili strutture di San Osvaldo e di Tomba di Mereto, dovrebbe risalire alla media età del bronzo,…

MORUZZO, fraz. Alnicco. Una sepoltura femminile.

Nel 1935 in un campo presso Alnicco si rinvenne una ricca tomba a incinerazione il cui corredo fu depositato presso i  Civici Musei di Udine. La notizia è riportata dal Tagliaferri con una ubicazione cartografica che tuttavia, a quanto risulta…

MORUZZO. Necropoli preistorica.

La prima ed importante scoperta fatta nel Friuli di una necropoli dell’epoca chiamata preistorica, è quella avvenuta accidentalmente in prossimità e quasi al piede del colle del castello di Moruzzo nell’inverno 1893-94 sulla quale il professor…

COLLOREDO DI MONTE ALBANO (Ud). Torre del Castello di Mels.

In località Mels, nel comune di Colloredo di Monte Albano, in provincia di Udine, sono visibili i resti di un castello, che è il castello di Mels. Costruito in epoca antica su un colle sopra l’abitato, ad esso sono legati i fasti di questa…

NIMIS (Ud). Chiesa di San Gervasio e San Protasio.

A Nimis erano presenti due borghi con due cente. Una intorno alla pieve dei Santi Gervasio e Protasio e l’altra a Borgo Centa. Per quanto riguarda la prima, essa si era costituita ai piedi del colle dove sorgeva il castello. Non sono presenti…

ATTIMIS (Ud). Borgo Faris, Il castello di Partistagno.

Il complesso edilizio del castello di Partistagno è visibile dalla strada che unisce Faedis ad Attimis all'altezza della località di Borgo Faris. Alcune fonti indicano la presenza di due parti distinte: superiore ed inferiore, ma, grazie…

FAEDIS (Ud), fraz. Campeglio. Il castello di Soffumbergo.

Posto su un panoramico rilievo, il castello di Scharfemberg (Soffumbergo - monte aguzzo) fu, sin dal sec. XII, una delle sedi di residenza dei Patriarchi di Aquileia, utilizzata soprattutto durante i periodi estivi. La famiglia feudataria del…

MAJANO (Ud). Chiesa di San Silvestro.

Durante l’età del bronzo, proprio in questa area e, più precisamente, nell’odierna Vals di Monte di Buja, fu costruito un castelliere. La collina di San Salvatore di Majano è un basso rialzo che si sviluppa sulla pianura a nord est del…

ARTEGNA (Ud), Chiesetta di San Leonardo.

La chiesa di San Leonardo è una tipica chiesetta votiva campestre e sorge su un rilievo nel borgo di Sottocastello. Documentata già nel 1291, nel corso dei secoli subì diversi restauri sino ad acquisire l’attuale struttura formale risalente…

ARTEGNA (Ud), Chiesa di Santo Stefano in Clama.

La chiesetta dedicata a Santo Stefano è situata sulla sommità dell’altura che domina il borgo di Clama, a sud-est rispetto al centro di Artegna. Un documento attesta la sua fondazione al 1281. Durante i lavori di restauro successivi al…

ARTEGNA (Ud), Chiesa di Santa Maria Nascente.

In prossimità del castello di Artegna, sul colle di San Martino, si erge il campanile della chiesa parrocchiale, a una certa distanza e ad una quota più elevata rispetto ad essa. Sorta verso la fine del XIII secolo, consacrata nel 1302, ampliata…

ARTEGNA (Ud). Città longobarda.

Il paese di Artegna si trova sulla sinistra dell'antica e ampia valle del Tagliamento immediatamente a monte dell'anfiteatro morenico tilaventino. Si articola in borghi che trovano la loro giustificazione nella morfologia assai varia quale…

FAGAGNA (Ud). La pieve di Santa Maria Assunta.

Seguendo le indicazioni per il cimitero (e per i carabinieri), ci si dirige verso il complesso cimiteriale della chiesa di santa Maria Assunta, la pieve matrice dell’intero circondario in epoca tardo-romana (pieve matrice = la chiesa con…

MORUZZO (Ud). Torre di Brazzacco inferiore.

Si trova a poche centinaia di metri in linea d'aria dal castello di Brazzacco superiore e fino agli inizî del secolo XV appartenne ad un ramo della medesima famiglia. Passato ai signori di Tricano-Moruzzo, nel 1443 fu infeudato ai signori…

MORUZZO (Ud). Il Castello.

I signori di Moruzzo assumono una fisionomia autonpma nella storia di Moruzzo in alcuni documenti risalenti al 1161, 1170 e 1173, dove un Wraslaw de Muruz compare in qualità di testimone. Benchè le loro origini parentali si perdano nella…
majano

MAJANO (Ud), fraz. San Tomaso, Chiesa di San Giovanni di Gerusalemme (sec. XII-XVI).

Situata nel centro abitato, la chiesa è circondata da un muro che un tempo racchiudeva il cimitero. Entro il recinto in ciottoli c'è un edificio a due piani (sec. XIII) individuato come ospedale di San Giovanni della Commenda e sorto per…

BUJA (Ud). Monte di Buja, insediamenti vari.

Il rilievo denominato "Monte di Buia" sorge nell'alta pianura friulana centrale, dominata dalle catene delle Prealpi Giulie e Carniche. Si tratta della più alta delle tre colline che caratterizzano il territorio di Buja, ed è a sua volta costituito…

TRICESIMO (Ud). Chiesa di San Pelagio.

La chiesa di San Pelagio sorge nella località più orientale del comune di Tricesimo sulla strada che porta da Adorgnano a Vergnacco, vicino al confine con il comune di Reana del Rojale. Citata nei documenti parrocchiali a partire dalla seconda…

TARCENTO (Ud). Castello di Villafredda.

Ad accogliere il visitatore del borgo medievale di Villafredda c’è un'antica osteria con la sua torre, che a sua volta è parte della proprietà dei vecchi nobili Liruti, signori di Villafredda. Il borgo è situato sopra ad un colle di origine…

TRICESIMO (Ud). Casa Fortificata Pavona.

La casaforte, ubicata tra le frazioni di Leonacco e di Luseriacco, risale probabilmente al secolo XV e appartenne ai nobili Pavona, famiglia proveniente dal bresciano e della quale esiste ancora lo stemma in marmo cinquecentesco murato sul portale…

TRICESIMO (Ud). Castello.

Del castello di Tricesimo si hanno le prime notizie certe a partire dal XIII secolo. Secondo un documento dell'anno 1253 l'edificio risulta abitato dalla nobilissima Famiglia di Tricesimo. Verso la fine del secolo verrà è acquistato dai signori…

COLLOREDO DI MONTALBANO (Ud). Reperti romani all interno del Castello.

Il castello di Colloredo di Montalbano, uno dei simboli del Friuli colpito dal terremoto del 1976, prima del sisma ospitava, nel giardino interno, una pregevole collezione di reperti lapidei romani di cui oggi rimane soltanto un miliario dedicato…

ATTIMIS (Ud). Museo Archeologico Medievale.

Il Museo nasce per conservare e far conoscere gli oggetti e le vestigia della vita quotidiana dei castelli di epoca feudale (X-XV secolo) di un vasto territorio lungo il tragitto della pedemontana che da Cividale del Friuli conduce al Norico. Il…

NIMIS (Ud), fraz. Cergneu, Castello.

Non distante dalla chiesetta di Santa Maria Maddalena di Cergneu si conservano i resti del castello medievale, alla quota di 321 metri. Il più antico documento ricorda la donazione della Villa di Cergneu al Patriarca, nel 1170, da parte di…

REANA DEL ROJALE (Ud), fraz. Vergnacco. Il ripostiglio monetale.

Il ripostiglio monetale venne recuperato del tutto casualmente nell'agosto del 1902 durante i lavori di ampliamento di una casa a Vergnacco, frazione del comune di Reana del Rojale. La storia del rinvenimento è ben nota grazie alla documentazione…

TAVAGNACCO (Ud), fraz. Cavalicco, Chiesa di San Leonardo.

La chiesa di San Leonardo è una delle più antiche e meglio conservate fra le numerose chiesette, qualificate anticamente come cappelle, che si possono scorgere in mezzo alle campagne friulane. Essa è costituita da un’unica aula rettangolare…

MONTENARS (UD), Castello di Ravistagno (Rabenstein).

Venendo da Udine, si entra in Artegna e si attraversa il centro fino ad incontrare l’indicazione per Montenars; si segue la strada, si passa il ponte sul torrente Orvenco e si giunge alla frazione di S. Giorgio; qui si gira a destra, seguendo…

POVOLETTO, fraz. Savorgnano al Torre (Ud), Castello della Motta.

L'ubicazione dei resti del castello della Motta è di indubbio fascino; immersi in una fitta boscaglia, i ruderi sono disposti sulla cima dell'estremità sud-ovest di un crinale, presso la confluenza di due corsi d’acqua: il torrente Torre,…

SAN VITO DI FAGAGNA (Ud). Sarcofago tardoromano (reimpiego).

Un sarcofago tardoromano in calcare d’Istria con coperchio frammentario con rilievo a croce scolpito in età altomedievale si trova in una nicchia chiusa da una vetrata a destra dell’entrata della pieve dei SS. Vito, Modesto e Crescenzia. Fu…

MORUZZO (Ud). Pieve di Santa Margherita del Gruagno - Testa in marmo di reimpiego.

Una testa in marmo è murata nel corridoio della sacrestia della Pieve di Santa Margherita del Gruagno (Moruzzo), ad oltre 2 m. di altezza. In precedenza, era compresa nel campanile o meglio in quella parte della torre castellana che era stata…

BUJA (Ud). Museo d’Arte della Medaglia e della Città di Buja.

L’edificio che ospita il museo è situato nel suggestivo borgo di San Lorenzo in Monte e si trova nei pressi della millenaria Pieve di San Lorenzo. Donazioni, acquisizioni e recuperi archeologici costituiscono il patrimonio del Museo d’Arte…

TARCENTO (Ud). Museo Archeologico e Naturalistico.

Il Museo Archeologico Naturalistico di Tarcento ha sede all’interno dello straordinario Palazzo Frangipane, antico edificio nobiliare, le cui vicende architettoniche risalgono ai secoli XVI, XVII e XVIII. La prima sala ospita una collezione…

FORGARIA NEL FRIULI (Ud). I Segreti del Colle di Castelraimondo (mostra permanente).

A Forgaria, all’interno del Palazzo del Municipio, è allestita una Mostra Permanente relativa al materiale archeologico rinvenuto negli scavi in località Zuc Scjaramont o Colle di Castelraimondo. L’esposizione inizia da una descrizione…

MAJANO (Ud). Il Castello di Susans.

Probabile sede di un castrum romano, in seguito strategico fortilizio medievale, il Castello di Susans viene citato per la prima volta nell’anno 1031 come “villa di Suzan”. Già soggetto alla chiesa di Aquileia, il feudo viene assegnato…

FAGAGNA (Ud). Casaforte La Brunelde.

Partendo dalla Pieve di Santa Maria Assunta e proseguendo sulla stradina che si infossa tra i colli, portando poi al castello di Arcano, si percorre un tracciato che ricalca in parte la antica strada romana che da Concordia, via Codroipo conduceva…

COLLOREDO DI MONTE ALBANO (Ud). Il Castello.

Il 4 dicembre del 1302 il patriarca d'Aquileia Ottobono de' Razzi dava facoltà al barone Guglielmo di Waldsee, visconte di Mels, cavaliere di antica stirpe sveva, di costruire un nuovo castello "de novo et facere domum magnam" su di un colle…

RIVE D'ARCANO (Ud). Chiesa di San Martino.

Gli scavi nella chiesa di San Martino hanno dimostrato che l’edificio di culto è nato sul luogo precedentemente occupato da un insediamento rustico romano. In origine si trattava probabilmente di una piccola cappella privata, di forma rettangolare…

DIGNANO AL TAGLIAMENTO (Ud), Fraz. Vidulis, Loc. Tumbules.

Le indagini archeologiche effettuate a Vidulis (località Tumbules, nel comune di Dignano al Tagliamento - UD) hanno messo in luce un complesso architettonico unitario ed organico, di grandi dimensioni, costituito da una parte residenziale (riconoscibile…

COSEANO (Ud). Loc. il Cristo.

Tra le evidenze meglio indagate si colloca il complesso scavato nella seconda metà degli anni Ottanta dall’Università di Trieste a sud-ovest del moderno abitato di Coseano, in prossimità del torrente Corno, in località “Il Cristo". La…

SAN DANIELE DEL FRIULI (Ud). Necropoli della cava.

Lo scavo, effettuato nel comune di San Daniele del Friuli presso una cava di ghiaia abbandonata, ha portato alla luce nove sepolture (numerate in ordine di ritrovamento) giacenti a circa 1,5 m sotto il piano di campagna. Le ossa, cremate e…

ARTEGNA (Ud). Chiesetta di San Martino.

Sulla sommità del colle è situata la chiesetta di San Martino, la più antica di Artegna, il cui campanile con tamburo ottagonale è sormontato da una cupola metallica con angelo anemometro, divenuto il simbolo del paese. La costruzione originaria,…

RAGOGNA (Ud). Antiche strutture della chiesa di San Pietro in Castello.

La chiesa di San Pietro di Ragogna, costruita sul colle del castello sovrastante l’alveo del fiume Tagliamento, è ricordata nelle fonti scritte a partire dall’VIII sec. e come pieve, chiesa battesimale a capo di un territorio, in un documento…

RAGOGNA (Ud), fraz. San Pietro. Borgo San Pietro (o Castello).

Il castello è situato sul promontorio roccioso che sovrasta il Tagliamento, nel tratto tra Ragogna e Pinzano; tale baluardo naturale è stato sfruttato già nell’antichità per costruirvi postazioni di vedetta ed in età tardoantica altomedioevale…

RAGOGNA (Ud). Museo Civico Archeonaturalistico.

Il Museo Civico nasce su iniziativa di Antonio Cerutti e del  Gruppo Archeonaturalistico Reunia che portò al rinvenimento di una serie di reperti archeologici, divenuti il primo nucleo della raccolta del museo. Il rinnovato allestimento ha…

SAN DANIELE DEL FRIULI (Ud). Strutture castellane e chiesa di S. Daniele.

Sulla spianata, in cima al colle, sorgono i ruderi del Castello; di esso rimangono una torre e resti di terrapieni. L'area è sistemata a parco pubblico e da un belvedere si gode una splendida vista sulla pianura. In cima ad una scalinata,…

SAN DANIELE DEL FRIULI (Ud). Chiesa di Sant’Antonio Abate.

L’edificio si trova nel centro storico e la sua costruzione è legata all’attività dell’ospizio e dell’ospedale di Sant’Antonio ivi esistente fino al 1870. Una chiesa esisteva già nel 1308 ma fu danneggiata dal terremoto del 1348…

SAN DANIELE DEL FRIULI (Ud). Museo del Territorio.

Nel Museo del territorio gli oggetti esposti provengono sia da San Daniele del Friuli sia dal territorio circostante. Il patrimonio, di natura molto eterogenea, è stato suddiviso in funzione della provenienza: raccolta testimoniale, donazione…

RIVE D’ARCANO (Ud), Castello di Tricano.

L’attuale castello duecentesco è sorto sulle strutture di una precedente costruzione fortificata forse anteriore al X sec.. Durante il Medioevo si chiamò “di Tricano” per via dei tre cani neri presenti sullo stemma nobiliare dei feudatari. Nel…

FAGAGNA (Ud), fraz. Madrisio - Chiesa della Madonna di Tavella.

La chiesetta si trova in mezzo ai campi a sud dell’abitato di Madrisio ed è recintata da un basso muretto in pietra il cui ingresso è segnalato da due pinnacoli in pietra datati 1656. In seguito agli scavi effettuati nell’interno è stato…

FAGAGNA (Ud). Castello medioevale.

Un tempo l’intera zona era coperta da rigogliosi boschi, in particolare da alberi di faggio che in latino si diceva “fagus”. Il nome del borgo deriva appunto da “fagus”, quindi “Faganeu” e infine “Fagagna”, denominazione che…

FAGAGNA (Ud), fraz. Villalta, Castello.

La struttura, una delle più suggestive tra i castelli del Friuli, occupa una collina morenica che fu anche sede di strutture fortificate romane e forse di un castelliere. Le prime testimonianze scritte risalgono al 1169 quando i nobili Villalta,…

MORUZZO (Ud). Castello di Brazzacco superiore (o di Brazzà).

È presumibilmente il borgo o castello detto “di Braitan” incluso nella donazione del 983 dell'imperatore Ottone II al patriarca Rodoaldo (altre fonti però danno Pozzuolo il borgo citato). Storica sede della famiglia Savorgnan di Brazzà,…

MORUZZO (Ud). Fraz. Santa Margherita del Gruagno - Borgo fortificato, Castello, Pieve ed antico sacello di Santa Sabida.

La collina di Santa Margherita del Gruagno è occupata da un borgo medioevale al cui centro spicca l’edificio della pieve. Nel 762 la località detta Grobanges è menzionata tra le proprietà di tre fratelli longobardi che vengono donate al…